Open top menu
Confronti Improponibili

Confronti Improponibili

In politica i tempi del sole e della pioggia sono rapidamente cangianti.” [Giulio Andreotti]

 

Da qualche tempo Civitavecchia viene tappezzata da un interessante manifesto elettorale: il Presidente del Consiglio Matteo Renzi che campeggia sorridente per uno scontato appoggio al Candidato Sindaco Pietro Tidei.
Un’altra trovata del Comitato Elettorale per Pietro Tidei Sindaco, inoltre, materializza uno stringato schema a flusso autodefinito come “filiera” in cui a fronte di un Governo a traino PD ed una Regione a traino PD conclude l’equazione con la convenienza di una città governata dal PD.
Pare di capire si tratti di una questione di convenienza.
Una domanda tuttavia nasce spontanea: ok il faccione di Renzi e lo schema a flusso a quattro livelli, ma del Candidato Sindaco ne vogliamo parlare?
Sembra quasi che il Comitato Elettorale di Pietro Tidei e il Direttivo del PD non facciano troppo affidamento ad una contesa dove poter spendere il nome e la figura del proprio Candidato.
Vi siete chiesti il motivo?
Sulla carta la componente di Sinistra della vecchia coalizione appoggerà il Candidato Sindaco del M5S. Stesso dicasi per la sorpresa Vittorio Petrelli.
Forse il 26% ottenuto al primo turno, con un calo di oltre 3400 preferenze dalle passate amministrative, ha creato un amletico dubbio nel Comitato di Tidei.
Forse il Candidato Sindaco, qui a Civitavecchia, al suo quarto mandato, ha esaurito la forza propulsiva insita nella sua figura di Amministratore. E c’è da considerare che tale rallentamento propulsivo sembra più drammatico soprattutto nell’elettorato spiccatamente di Sinistra ed il 26% alle europee ottenuto dal PD locale stride col 41% a livello nazionale.

Ed ecco quindi che tornano i conti anche con gli attacchi al Candidato del M5S Cozzolino orientati perlopiù ad un suo accostamento alle scelte (per giunta non chiaramente condivise da nessuno se non da Grillo) di un percorso comune del M5S nel Parlamento Europeo con il movimento UKIP di Nigel Farage.

Ora, premesso che Renzi c’entra con Civitavecchia e con le future scelte amministrative come Grillo c’entra con le future scelte amministrative di Antonio Cozzolino (ovvero per un qualcosa prossimo a zero), perché Antonio Cozzolino come figura non può essere confrontata con Tidei dal momento che sono loro i Candidati al ballottaggio?

Viene quasi il dubbio che anche nel PD considerino il confronto improponibile…

 

Foto di Gian Marco Timidei ©

Autore: TerzaStrada

La voce di chi sa che la forza degli uomini liberi sta nel pensiero e nella parola.

TerzaStrada
Written by TerzaStrada

La voce di chi sa che la forza degli uomini liberi sta nel pensiero e nella parola.

No comments yet.

No one have left a comment for this post yet!

Leave a comment