Open top menu
Enrico Luciani e la città “de-tideizzata”

Enrico Luciani e la città “de-tideizzata”

Nominato il Commissario Prefettizio al Comune di Civitavecchia, il Vice-Prefetto Ferdinando Santoriello, giunge l’ora delle riflessioni.

Classe 1959, il Vice-Prefetto è stato in passato Commissario Prefettizio anche a Lariano, a Valmontone ed a Genazzano. Nei primi due casi, il Commissario ha rilevato Sindaci di centro-destra, mentre di centro-sinistra era il Sindaco di Genazzano sostituito nel 2009.

Le passate esperienze commissariali del Dr Santoriello sono state tutte di durata inferiore agli otto mesi, in linea con l’ipotesi di un possibile prossimo ritorno alle urne per il prossimo mese di maggio. Non è possibile però escludere del tutto l’ipotesi di un commissariamento di durata ben maggiore, nel caso in cui dovesse essere attivata la procedura di default per il Comune, qualora l’esposizione debitoria maturata da questa e dalle passate Amministrazioni venisse reputata dal Commissario non più sostenibile per le casse cittadine.

Una ridda di ipotesi percorre la città anche circa la reale causa della crisi di governo. La versione “istituzionale” del locale PD fa riferimento alla incompiuta privatizzazione del servizio idrico cittadino, ma in tanti sembrano ritenere quest’ultima un semplice diversivo.

Il Fattaccio Quotidiano

Anche il Fatto Quotidiano riporta oggi la vicenda ACEA/Ato 2 come causa scatenante della crisi. E se fosse invece un banale fumogeno, utile a nascondere qualcos’altro, forse non proprio facile da confessare pubblicamente.

Forse male informati da qualche sponda locale, i nostri amici del quotidiano nazionale si lasciano addirittura spingere ad ipotizzare che la crisi locale sia legata alle recenti dichiarazioni del Consigliere di maggioranza Giannini, circa la recente esclusione del Porto dal core della Rete di Trasporto Trans-Europea (TEN-T).

Il Fatto riporta addirittura un virgolettato, attribuito al Vice Sindaco Enrico Luciani, in cui si legge: “Non permetto che un ragazzino (trentunenne, ndr) sciorini cifre senza sapere di cosa si sta parlando: è chiaro che dietro l’operazione di Giannini c’è il sindaco. Abbiamo bloccato l’azione di Tidei volta a gettare discredito sull’operato dei portuali”.

Quindi la crisi sarebbe nata perchè il buon Giannini avrebbe detto quella che sembra una banale ovvietà: il Porto di Civitavecchia non è quel miracolo che si vuole far credere ed avrebbe perso una quota corposa di traffico nel corso di quest’anno.

Addirittura a fare infuriare il Vice-Sindaco sarebbe l’offesa al buon nome dei portuali?

La furia di Luciani

Quale è il nesso tra l’operato dei portuali, la possibile flessione del traffico e l’esclusione dal core di TEN-T? Se si vogliono identificare delle responsabilità, dietro questi obiettivi mancati, esse sono certamente politiche e manageriali e nulla hanno a che fare con l’operato della gente del porto.

Appare curiosa, tanta furia, da parte di chi ha lasciato correre la recente approvazione dell’AIA alla centrale Torrevaldaliga Nord, che ha concesso ad ENEL l’apertura di fatto di un IV gruppo “fantasma”. E la furia è talmente tanta che il buon Luciani si spinge a profetizzare una “de-tideizzazione” della città, reazione che non è scattata dinanzi alla mancata revoca della Variante alla Variante 29 o alla ridensificazione del Pz4.

Che sia davvero stato il “ragazzino Giannini” a rompere quel connubio di amorosi sensi che ha portato in città 900.000 tonnellate di carbone in più ogni anno? O è forse qualcos’altro a scuotere gli animi? Il possibile arrivo in città della Costa Concordia ed il conseguente affaire smaltimento? Inconfessabili beghe di bilancio?

Vedremo. Intanto lo spettro della cassa integrazione aleggia sempre più vicino ad HCS ed un gelido Natale si prospetta nella case delle tante famiglie coinvolte nell’ennesimo episodio di mala gestione dell’amministrazione locale civitavecchiese.

Foto di Enrico Paravani©

Autore: TerzaStrada

La voce di chi sa che la forza degli uomini liberi sta nel pensiero e nella parola.

TerzaStrada
Written by TerzaStrada

La voce di chi sa che la forza degli uomini liberi sta nel pensiero e nella parola.

1 Comment responses

  1. Avatar
    novembre 27, 2013

    COLPA DE MARIA……………TROPPO FUMO NE STA’ CITTA’………..

    Reply

Leave a comment