Open top menu
GUARDIA, NON FAI LA GUARDIA?

GUARDIA, NON FAI LA GUARDIA?

Due giorni fa ho letto sui giornali che finalmente le Guardie Zoofile hanno uno sponsor tutto nuovo: l’Enel.
Mi domando come diavolo sia possibile.

Continuo a leggere l’articolo:

L’Associazione, nata a Civitavecchia nel 2012 e convenzionata con il Comune, è composta da dieci persone, tutte residenti nel comprensorio“.

A questo punto penso: ”Andrea, ma che stronzo che sei!! Danno da lavorare a dieci persone del luogo e nemmeno questo ti va bene?”

In seguito, leggo le dichiarazioni del Responsabile alle Relazioni Esterne per l’Italia Centrale di mammaENEL, Franco Gizzi:

”Si tratta di un segnale di vicinanza nei confronti di chi opera per la tutela dell’ambiente in un territorio, come quello di Civitavecchia, che è per noi di massima importanza. Essere vicini a Civitavecchia, anche in questo modo, significa voler offrire, con la nostra presenza, un vero beneficio alla comunità locale”.

Un “segnale di vicinanza”? Un “vero beneficio alla comunità locale”? Mentre la inquini!

Mi sto arrabbiando di brutto, ma devo calmarmi!

Per ritrovare il controllo e il ritmo del respiro, vado avanti a leggere e sbatto sulle dichiarazioni del comandante Pierluigi Celestini:

”Le Guardie ecozoofile nazionali vogliono ringraziare Enel sentitamente. L’Azienda si è mostrata molto sensibile alle tematiche ambientali e alla tutela del territorio civitavecchiese”.

“Ringraziare-Sentitamente”? Ma no, non è possibile!

Devo costringermi a credere in ciò che ho letto!

“L’azienda si è mostrata molto sensibile alle tematiche ambientali”?

MAPORCA*****************!! Sensibilità dal peso pari a quattromilioniecinquecentomila tonnellate di carbone (4.500.000) da bruciare nel territorio?

E’ assurdo! E’ come dire: ”Ringrazio il mio stupratore per aver usato il preservativo. E’ stato un gesto davvero carino!”

Stiamo scherzando?? Ho saltato qualche pezzo, il mondo si è rivoltato!

Allora decido e dico: basta con le prese in giro! Non sono più disposto a farmi raccontare storie di questo genere. Devo riflettere, devo capire: mi sto perdendo? Ma certo che no, come ho fatto a non pensarci prima?

Posso sicuramente dormire sonni tranquilli, tanto c’è la guardia che guarda!

 

Foto di Enrico Paravani ©

Andrea Palmieri
Written by Andrea Palmieri

1 Comment responses

  1. Avatar
    novembre 01, 2013

    A seguito di nuove disposizioni e dalla riorganizzazione del Nucleo delle Guardie Zoofile Civitavecchia,è stata cambiata la denominazione ma l’attività che da più 15 anni ci distingue nella salvaguardia e alla tutela degli animali,del patrimonio zootecnico ed ambientale continua sempre con serietà e professionalità ,il nostro ufficio è sito in Via Terme di Traiano 42 (Villa Albani) per segnalazioni ,consulenze e quant’altro di nostra competenza .
    Inoltre cogliamo l’occasione per chiarire a tutti coloro i quali ci dicono di essere sponsorizzati da Enel; il Nucleo delle Guardie Zoofile di Civitavecchia dalla data della sua costituzione (1997)ad oggi, il suo unico sponsor è l’ Amministrazione Comunale,pertanto l’articolo pubblicato sia sulla stampa che online
    non sono da attribuirsi a detto Nucleo.
    N.O.A. Nucleo Operativo Ambientale.

    Reply

Leave a comment